Arriva il “giardiniere virtuale” per progettare le aree verdi nel rispetto della natura

Il “giardiniere virtuale” nasce con lo scopo di progettare le aree verdi nel rispetto della natura. Infatti, individua le specie della flora italiana e sceglie quelle più idonee da...

Il “giardiniere virtuale” nasce con lo scopo di progettare le aree verdi nel rispetto della natura. Infatti, individua le specie della flora italiana e sceglie quelle più idonee da utilizzare sulla base dell’area geografica e delle caratteristiche ambientali. Si tratta dell’ app “Anthosart Green Tool” ed è il risultato di un progetto omonimo coordinato da Enea (in collaborazione con Forum Plinianum e Società Botanica Italiana e finanziato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) che punta a ridurre i costi di gestione delle aree verdi e il consumo di acqua, ma anche a scoprire eventuali utilizzi alternativi delle piante nell’alimentazione e nell’artigianato e i loro legami con l’arte, la letteratura, la musica e il territorio. L’applicazione è disponibile gratuitamente per smartphone e tablet. Il “giardiniere virtuale” è stato pensato per vivaisti, progettisti, amministratori e privati cittadini appassionati di botanica.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 11 Marzo 2019
Categorie
AmbienteCategorieCulturaCuriositàMagazineNewsTecnologia

Articoli correlati