Auto con scooter integrato? Con Ford sarà possibile

La domanda è stata depositata dalla Ford lo scorso ottobre e pubblicata solo da pochi giorni. L’idea è quella di integrare i mondi delle 2 e delle 4 ruote. Gli...

La domanda è stata depositata dalla Ford lo scorso ottobre e pubblicata solo da pochi giorni. L’idea è quella di integrare i mondi delle 2 e delle 4 ruote. Gli sketch mostrano chiaramente una motocicletta elettrica, a dire il vero più simile ad uno scooter, “incastonata” tra i sedili anteriori dell’auto attraverso un ingegnoso sistema a binari. Lo scooter funge da plancia centrale della vettura, con la sella a fare da bracciolo.

Per “estrarre” il veicolo a due ruote, il sistema prevede l’apertura del cofano, grazie ad appositi ingranaggi elettro-attuati e pistoni idraulici il cui compito è spingere fuori il mezzo. L’auto, a questo punto, mantiene intatte le proprie funzionalità e può continuare ad essere utilizzata, sfruttando una copertura in gomma che chiude la consolle centrale.

Rivoluzionaria già come idea, offre un altro spunto importante, che si evince dai bozzetti, si nota infatti come lo scooter possa anche fornire motricità aggiuntiva all’auto nel caso lo si desideri. Le ruote possono essere sollevate, oppure lasciate a contatto col suolo e libere di “spingere” insieme al motore principale posteriore, rendendo così questo veicolo ibrido in tutto e per tutto.

I dettagli resi noti dal brand automobilistico americano non sono tanti, ma dichiarano che c’è la possibilità di utilizzare il sistema di infotainment dell’auto anche sullo scooter, nota di rilievo considerando che si avrebbe accesso a: computer di bordo, navigatore GPS, radio e connettività Bluetooth.

fonte fotografica: InMoto

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 30 aprile 2018
Categorie
Motori

Articoli correlati