Cosa vedremo questa sera al Festival

Ascolti in calo per la prima serata del Festival, aspettiamo le novità della seconda serata.

“Ma siamo qui per passeggiare?“: la battuta di Patty Pravo è stata uno dei momenti più divertenti di un Festival a dire il vero molto moscio. La bionda cantante e Briga hanno infatti dovuto attendere alcuni secondi prima di iniziare a cantare. Perché? “Il pianista – ha raccontato Claudio Baglioni in conferenza stampa – ha avuto un bisogno impellente. Capite da cosa può essere fermato il Festival? Dalla pipì del pianista“. Ecco svelato l’arcano in conferenza stampa.
Ascolti in calo per la prima serata del Festival, che totalizza 10.086.000 spettatori con il 49,5% di share. In valori assoluti è l’edizione meno vista degli ultimi 11 anni (quasi 1 milione di spettatori). Andrea e Matteo Bocelli, i super ospiti, sono forse l’unica cosa emozionante di questa prima serata. Il tenore, orgoglio dell’Italia nel mondo, torna dopo 25 anni e canta quel “Mare calmo della sera”. Ma la vera star del web diventa proprio suo figlio Matteo, a cui simbolicamente passa il testimone, con la giacca di pelle che indossò proprio nel 1994. Bravo, elegante, bella voce e anche bello: ha solo 21 anni ma le premesse ci sono già tutte. Sanremo 2019, il figlio di Andrea Bocelli fa impazzire i social: «Matteo, ti sposerei».
Tutti in piedi anche per l’omaggio a Fabrizio Frizzi, che avrebbe compiuto 61 anni. Non c’è Sanremo senza gaffe ed è Bisio ad aggiudicarsi il primo posto. Fra le prime papere la battuta infelice: «La mia costumista ha lavorato coi Casamonica», scherza Bisio citando i social che ironizzano sui ricami lurex, e Virginia si lascia scappare un «salutiamo i Casamonica» accorgendosi subito dopo della gaffe e chiedendo scusa. Meritano una menzione il lungo applauso per Il Volo («prendetevelo tutto», dice Bisio) e la grinta di Loredana Berté
Dopo l’esibizione generale di ieri, questa sera saranno 12 i cantanti che riproporranno la propria canzone dal palco dell’Ariston. In ordine di uscita si esibiranno: Achille Lauro “Rolls Royce”, Einar “Parole nuove”, Il Volo “Musica che resta”, Arisa “Mi sento bene”, Nek “Mi farò trovare pronto”, Daniele Silvestri “Argentovivo”, Ex-Otago “Solo una canzone”, Ghemon “Rose viola”, Loredana Bertè “Cosa ti aspetti da me”, Negrita “I ragazzi stanno bene”, Federica Carta e Shade “Senza farlo apposta” .
Oltre alle esibizioni ci saranno ben nove ospiti: Fiorella Mannoia, Michelle Hunziker, Marco Mengoni, Laura Chiatti e Michele Riondino, Pippo Baudo, Pio e Amedeo, e Riccardo Cocciante. Un momento sarà dedicato anche al ricordo di Pino Daniele.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 6 Febbraio 2019
Categorie
Musica

Articoli correlati