Eccellenze campane: Istituto Montessori vince ANTER GREEN AWARDS

Storico e prestigioso trionfo degli alunni dell'Istituto Montessori di Somma Vesuviana agli ANTER GREEN AWARDS -4^ Edizione 2018

Ancora una volta le eccellenze campane ottengono un elevato riconoscimento per i loro notevoli meriti culturali. Durante la 4° edizione degli Anter (Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili) Green Awards dello scorso 11 Aprile infatti, sono state premiate varie scuole napoletane in gara con altre provenienti da tutta Italia, in base a 3 categorie principali: Miglior Evento Mediatico, Miglior Disegno, Miglior Poesia. I ragazzi delle scuole coinvolte con immaginazione e creatività hanno interpretato il tema delle energie rinnovabili attraverso opere artistiche. A premiare gli elaborati vincitori presso il Teatro Politeama di Napoli, sono intervenute personalità dello sport e volti noti dello spettacolo; in palio per le scuole vincitrici un anno di energia elettrica 100% green offerta da NWG Energia, sponsor dell’evento.

Tra le scuole candidate al premio “Miglior Evento Mediatico”, la vincitrice è stata l’Istituto paritario “Montessori”. Sul palco per la premiazione il campione olimpionico Davide Tizzano. La scuola si è infatti distinta con la “Festa degli alberi-montagna amica nostra “organizzata dal comune di Somma Vesuviana: si è trattato di un evento inerente alla piantagione di alberelli nel giardino dell’istituto e nella Serra Biologica, con misurazione del pH di un campione di terreno realizzata nel laboratorio scientifico della scuola da parte dei “piccoli scienziati”, concordemente a quanto stabilito dal progetto “Sole in classe”, per l’uso corretto delle energie rinnovabili. Per la categoria “Miglior poesia” è stato assegnato dal pluricampione mondiale di motociclismo Giacomo Agostini il premio all’ Istituto Comprensivo 3 di Gragnano. La premiazione della categoria “Miglior Disegno” è stata affidata al noto attore Tony Sperandeo, che ha assegnato la vittoria al Terzo Circolo Didattico di Mondragone. Per mettere in atto un cambiamento bisogna agire da protagonisti, trasformare l’idea in energia, e le scuole campane hanno pienamente raggiunto questo obiettivo.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 23 aprile 2018
Categorie
CampaniaCulturaNews

Articoli correlati