Ferrero BOOM: “Gabbiadini non voleva il Napoli”

Quando parla non è mai banale e anche questa volta il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha fatto discutere con le sue dichiarazioni, rilasciate ai microfoni di Radio Crc, soffermandosi su...

Quando parla non è mai banale e anche questa volta il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha fatto discutere con le sue dichiarazioni, rilasciate ai microfoni di Radio Crc, soffermandosi su Gabbiadini e Muriel in particolar modo. Queste le sue parole:

Su Gabbiadini:
“Gabbiadini? Non gli e’ successo nulla, probabilmente non sente la fiducia del club o dell’allenatore. E’ un fuoriclasse, quando ando’ via da noi non voleva andare a Napoli e non dimentichiamo che parliamo di un 22enne. Gabbiadini lo riprenderei subito. E’ un grande calciatore, un bravissimo ragazzo ed e’ cresciuto molto. Poi, come tutti i ragazzi, ha 5 rotelle e ogni tanto una si blocca. Questi ragazzi vanno motivati, apprezzati e difesi soprattutto chi, come Gabbiadini deve fare gol”.

Sulla possibile chiamata di De Laurentiis per Muriel:
“De Laurentiis e’ un grande presidente, sta dando la vita al Napoli. Il popolo napoletano e’ l’Italia che ho nel cuore e lo dico sempre. Aurelio non mi ha chiamato per Muriel anche perche’ il calciatore non e’ in vendita. Al momento me lo tengo stretto e poi state tranquilli che De Laurentiis non mi chiama. Pensate che quando Muriel non giocava mi volevano dare 15 milioni e io lo pagai 12 milioni, ma dissi di no. Muriel ha una clausola di 35 milioni, ma e’ De Laurentiis il mago delle clausole”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 9 novembre 2016
Categorie
SSC Napoli

Articoli correlati