Giffoni film Festival: Ilenia Pastorelli commossa dell’affetto dei Giffoners

L’attrice romana, ospite al festival del cinema dei dedicato ai giovani, ha ricordato i suoi esordi al Grande Fratello: «Non rinnego nulla di quello che ho fatto, anzi».

Ilenia Pastorelli è stata una delle attrici italiane più attese al Giffoni Film Festival. E’ arrivata il 25 Luglio ed ha ricevuto un bagno di folla inaspettata. Merito delle sue brillanti performance in film come “Lo chiamavano Jeeg Robot“, che nel 2016 le è valso il David di Donatello come Migliore attrice protagonista, oltre che la più recente commedia con Carlo Verdone, “Benedetta follia“.

“Siete fantastici. Mi avete fatto emozionare. Ora registro un video e vi dedico una storia di Instagram. Siete tutti promossi!”: Ilenia Pastorelli è entusiasta di incontrare i giurati del Giffoni 2018. Scherza, li coinvolge, li diverte, si diverte e i giurati hanno risposto con un calore che l’ha commossa.

Non mi aspettavo tutto questo affetto perché io ho iniziato da poco. Vi dico grazie con tutto il cuore perché vuol dire che sono riuscita ad arrivarvi”.  Poi aggiunge: “Dire che mi sento attrice è abusare di un parolone. “Attrice” è un termine fortemente caratterizzante. Io vorrei essere aperta a tutto, sfidarmi”.

Facendo riferimento al David ricevuto nel 2016 la Pastorelli ha dichiarato: “Quel premio ha il suo peso, mi ha dato una grande responsabilità. Ogni volta che leggo una sceneggiatura mi preoccupo che ne sia all’altezza. Penso a lungo prima di accettare qualsiasi ruolo, perché è meglio non fare nulla che fare scelte sbagliate”. Il monito è molto lucido: “Chi si monta la testa e poi cade si fa più male. Meglio restare con i piedi per terra”.

Print Friendly
Pubblicato il 26 luglio 2018
Categorie
CategorieEventiMagazineNews

Direttore Responsabile Report Magazine e Report Napoli

Articoli correlati