Incontro tra i presidenti dei 13 comuni colpiti dall’incendio nel Parco Vesuvio.

Subito un tavolo permanente, richieste di bonifica e messa in sicurezza e un consiglio comunale congiunto

Un importante incontro si è tenuto ieri a Terzigno tra i presidenti dei consigli comunali dei 13 comuni del Vesuviano, sia per rafforzare l’operato dei sindaci e sia per mettere in campo azioni concrete a vantaggio dell’enorme popolazione che rappresentano nei rispettivi consigli comunali.

Iniziativa proposta dai presidenti di Terzigno, Giuseppe De Simone e di San Giuseppe Vesuviano, Nello De Lorenzo che inviarono, il 17 Luglio scorso, una richiesta urgente di incontro, ai comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Ercolano, Massa di Somma, Ottaviano, Pollena Trocchia, Sant’Anastasia, San Sebastiano al Vesuvio, Somma Vesuviana, Torre del Greco e Trecase.

Aperto un tavolo di collaborazione e confronto permanente tra i consigli comunali dei territori colpiti dall’incendio nel Parco Vesuvio, subito un documento alle Istituzioni territoriali e nazionali con richieste di bonifica e messa in sicurezza dei lagni e del sottobosco colpiti dalle fiamme, un pericolo in caso di piogge, per prevenire possibili colate di fango; oltre che convocare un consiglio comunale congiunto dei 13 comuni che circondano la fascia del Vesuvio. Questo è scaturito dall’incontro avvenuto ieri pomeriggio nella Sala Consiliare del Comune di Terzigno tra i presidenti dei consigli comunali interessati dall’incendio.

Otto i rappresentanti dei comuni presenti che hanno sottoscritto il documento dell’incontro: Giuseppe De Simone (Terzigno), Nello De Lorenzo (San Giuseppe V.), Anna Maione (Pollena T.), Antonio Mappa (Boscoreale), Gianluca Sannino (San Sebastiano al V.), Olimpia Cozzolino (vicepresidente del Consiglio Comunale di Ottaviano), Luigi Simeone (Ercolano), Mario Gifuni (Sant’Anastasia), altri presidenti invitati non hanno partecipato per altri impegni istituzionali o perchè non ancora insediati i consigli per le ultime recenti elezioni amministrative.

Fontr: C.S.

Print Friendly
Pubblicato il 25 luglio 2017
Categorie
AmbienteArea VesuvianaAttualitàNewsPoliticaTerzigno

Articoli correlati