Interrogazione Parlamentare, ALOPECIA&FRIENDS vogliamo il riconoscimento della malattia!

Intervista in diretta web sull'interrogazione parlamentare firmata ON.Mara Mucci.

L’On Mara Mucci, presso la sala Conferenze della Camera dei Deputati a Roma, durante  l’interrogazione parlamentare tenutasi lo scorso 26 Settembre, ha concesso alle attiviste dell’Associazione NO PROFIT  ”ALOPECIA AND FRIENDS by Claudia Cassia , la possibilità di motivare a gran voce i loro disagi e l’assenteismo del Sistema Sanitario Nazionale al riguardo.

La prima a prendere parola è stata  Dott.ssa Marta Bertolini, costretta ad emigrare verso uno Stato che  ha deciso di investire nella ricerca dell’  Alopecia Areata, ci  spiega gli effetti di questa malattia dal grave impatto sociale, una patologia politicamente corretta che colpisce tutti e che ha bisogno di un protocollo tecnico per il suo riconoscimento. Oltre ai tecnicismi di natura scientifica, alla conferenza  hanno partecipato altre attiviste, raccontando  i loro disagi ed altri  episodi di natura personale in rapporto alla malattia.

Jole Serrelli  attivista e artista di successo attraverso le sue opere di arte contemporanea ha da sempre realizzato eventi volti alla conoscenza e alla sensibilizzazione della malattia, lei stessa in primis porta sulla sua pelle i disagi psicofisici della malattia , denunciando sia un  atteggiamento assente dei molti organismi sanitari preposti, ma soprattutto  l’ingordigia dei molti avvoltoi che, fingendosi esperti di immagine vendono parrucche a prezzi esorbitanti e di pessima qualità. Milena Albanese giovanissima della malattia, difatti soffre della patologia da soli tre anni e rispetto ai 20 di altre donne,  ci spiega l’approccio scientifico è sempre lo stesso, rudimentale.

Claudia Cassia portavoce primaria, nonché presidentessa dell’associazione, nel suo discorso rivolge la sua attenzione ai punti di aggregazione, fondamentali affinché ogni malato non si senti solo, migliorare l’informazione soprattutto nelle scuole  , ultima nozione e non di poca importanza, l’esigenza di collaborazioni ad hoc tra il SSN e le molte aziende impegnate in questo campo, affinché riescano a rendere i prezzi dei loro prodotti e servizi più accessibili  a tutte le utenze.

Ecco a voi il link per accedere direttamente al sito.

Home

 

Print Friendly
Pubblicato il 4 ottobre 2017
Categorie
Diritti e GiustiziaNewsSpeciale giovanili

Articoli correlati