Le dichiarazioni UDC prima del voto. Noi con l’Italia punta sul Sud

Cesa, Fabbrocini e Ranieri Venerdì sera chiuderanno la campagna elettorale a Terzigno

Lorenzo Cesa, presidente di Noi con l’Italia Udc: “Per noi il rilancio del Sud è la vera priorità per far ripartire l’economia italiana. Se ci muoviamo rapidamente e con convinzione possiamo fare ripartire il Sud. Senza un Sud Forte l’Italia è come un motore che va a un cilindro.
Riporteremo il ministero dedicato al Sud insieme con una riserva di investimento infrastrutturale”. Lo ha ribadito il presidente Cesa nel corso della manifestazione “Noi con il Sud” che si è tenuta questa mattina al comitato elettorale della candidata alla Camera dei Deputati, Gabriella Fabbrocini.  Il leader del quarto polo ha aggiunto: “Proponiamo di estendere a 5 anni la decontribuzione totale delle nuove assunzioni a Sud. Ci impegniamo a lanciare piani straordinari dedicati alle regioni del Sud su export e internazionalizzazione, scuola e università ed un piano di sviluppo delle filiere produttive agricole.”

 

Cesa ritornerà a Terzigno per la chiusura della campagna elettorale, venerdì sera (2 Marzo) al Palm Garden di Boccia al Mauro  (ore 20,30) con il sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri, candidato al Senato nel Partito dello Scudo Crociato.

“Non ho mai girato la faccia dinanzi ai problemi del mio Territorio, anzi la faccia l’ho messa con tenacia, passione e abnegazione ed in questa direzione mi piacerebbe continuare insieme ai miei concittadini in caso di una mia elezione al Senato, con lo Scudo Crociato che ha una storia importante nell’Italia cristiano- democratica dove mi ritrovo completamente”, queste le  parole di Francesco Ranieri. a margine di un incontro con associazioni e comitati del territorio.

 

fonte: c.s.

 

Print Friendly
Pubblicato il 1 marzo 2018
Categorie
Area VesuvianaCategorieGLobalNewsPoliticaTerzigno

Articoli correlati