Louis Carey Camilleri sarà il nuovo CEO Ferrari

Le dimissioni diSergio Marchionne, a causa delle sue condizioni di salute, hanno avuto come conseguenza anche il cambio dei vertici in casa Ferrari. Il nuovo AD sarà il maltese Louis...

Le dimissioni diSergio Marchionne, a causa delle sue condizioni di salute, hanno avuto come conseguenza anche il cambio dei vertici in casa Ferrari. Il nuovo AD sarà il maltese Louis Carey Camilleri, mentre John Elkann deterrà il ruolo di presidente anche a Maranello. Dopo la decisione che Mike Manley sarebbe divenuto il nuovo amministratore delegato del Gruppo FCA, anche i vertici di Ferrari sono stati ufficialmente cambiati.

Il ruolo che è stato ricoperto da oltre un decennio  da Sergio Marchionne verrà rilevato da Louis Carey Camilleri, già dirigente della Philip Morris, la grande multinazionale del tabacco, che è stata per moltissimi anni uno degli sponsor più importanti della Scuderia del cavallino rampante.  La dirigenza Ferrari ha espresso sostegno nei confronti dell’ex presidente, alla luce dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Nel comunicato stampa si legge quanto segue: “Il Consiglio di Amministrazione di Ferrari NV (“Ferrari”) (NYSE/MTA: RACE) riunitosi oggi ha appreso con profonda tristezza che il Presidente e Amministratore Delegato Sergio Marchionne non potrà riprendere la sua attività lavorativa. Il Consiglio è vicino a Sergio Marchionne e alla sua famiglia, ed è grato per lo straordinario contributo che ha dato in questi anni alla guida della Ferrari. Il Consiglio ha quindi deciso di nominare John Elkann Presidente e proporrà all’assemblea degli azionisti, che verrà convocata prossimamente, di nominare Louis C. Camilleri Amministratore Delegato. Il Consiglio ha anche attribuito a Louis Camilleri le deleghe necessarie a garantire continuità all’operatività dell’azienda”.

Print Friendly
Pubblicato il 22 luglio 2018
Categorie
Motori

Articoli correlati