Napoli – Udinese 4 a 2. Gli Azzurri recuperano gol e punti +++FOTOgallery+++

E pensare che, ad un certo punto, i bianconeri erano addirittura a +9. Ora a +4.

E’ stata un’altalena di emozioni vissuta tra i due svantaggi contro l’Udinese di Oddo e la partita di Crotone dove la squadra di Zenga ha fermato sul pari la capolista Juventus. Grazie al turno infrasettimanale, il Napoli piega 4-2 una buona Udinese, già reduce da nove sconfitte consecutive.

E pensare che, ad un certo punto, i bianconeri erano addirittura a +9: con il vantaggio di Alex Sandro allo Scida e l’1-2 dell’Udinese al San Paolo, per la squadra di Allegri ci sarebbe stata la possibilità di chiudere il discorso scudetto con una vittoria nello scontro diretto. Ma il calcio, si sa, è imprevedibile e in 15 minuti è cambiato tutto: il gol di Simy per l’1-1 del Crotone e il ribaltone del Napoli che vince 4-2 in casa contro l’Udinese. La partita finisce così: si torna a -4 dalla Juventus.

Fra pochi giorni la sfida della verità. Una sfida decisiva per la corsa al titolo, perché dopo mancheranno solo quattro giornate e il calendario sulla carta sembrerebbe leggermente più agevole per i campani. A confronto, dopo un duello avvincente che dura dall’inizio del campionato, si ritroveranno domenica 22 aprile alle ore 20.45  all’Allianz Stadium di Torino e già vi sono anticipazioni sulle probabili formazioni. Allegri, che ha finalmente recuperato Bernardeschi, è in ansia per Sturaro che si è fermato dopo aver giocato a Crotone e conta di arrivare con Mandzukic Pjanic, le cui condizioni sono da monitorare in questi giorni.

«E’ una partita che si prepara da sola, il match della stagione più facile da preparare – assicura Giorgio Chiellini ai microfoni di Premium Sport -. L’attenzione sarà massima, soprattutto adesso che manca così poco e ora che la posta in palio è altissima. Sicuramente il campionato non finirà domenica prossima perché poi ci saranno altre gare difficili ma siamo consapevoli dell’importanza di questa partita».

 

Foto: concessione frfoto per Report. Riproduzione vietata.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 20 aprile 2018
Categorie
CalcioMagazineSSC Napoli

Direttore Responsabile Report Magazine e Report Napoli

Articoli correlati