Poggiomarino: incendiata l’auto del politico Iervolino

Bruciata nella notte l’auto dell’ex segretario della Sinistra Italiana del comune di Poggiomarino.

A seguito di una chiamata d’urgenza, i Carabinieri accorsi assieme ai Vigili del fuoco sul luogo, hanno rinvenuto un’auto in fiamme. Ancora da accertare le cause dell’episodio in modo indiretto rivolto all’ex leader di Sinistra Michele Iervolino Si tratta di un politico attivo sul territorio di Poggiomarino e promotore di alcune iniziative, tra cui la liberalizzazione della cannabis. Il veicolo è stato dato alle fiamme nella notte, mentre era parcheggiato in via Galimberti, a poca distanza dalla sua e altre abitazioni circostanti.

Probabilmente si è trattato di un segno d’avvertimento per il politico di centrosinistra. A dimostrarlo, il rinvenimento della tanica con liquido infiammabile, probabile mezzo per compiere lo sfregio, a pochi metri dalla vettura ormai ridotta a un cumulo di lamiere arse. Gli inquirenti, guidati dal maresciallo Andrea Manzo, stanno approfondendo indagini per accertare le cause del raid incendiario.

Print Friendly
Pubblicato il 21 ottobre 2017
Categorie
NewsPoggiomarino

Articoli correlati