Scavi di Pompei, lavori nella pineta demaniale. Inviata una segnalazione al sindaco

Nuovi problemi per gli Scavi di Pompei. Stavolta non sono i crolli a far discutere, ma una lettere-esposto firmata dal responsabile del Comitato territoriale del bacino del Sarno, Giovanni...

Pineta Pompei.

Nuovi problemi per gli Scavi di Pompei. Stavolta non sono i crolli a far discutere, ma una lettere-esposto firmata dal responsabile del Comitato territoriale del bacino del Sarno, Giovanni D’Amato.

Si tratta di una “segnalazione di un edificio in costruzione nella pineta demaniale” inviata al sindaco di Pompei, Pietro Amitrano, del comandante dei vigili urbani, Gaetano Petrocelli, e del direttore del parco archeologico, Massimo Osanna, e del nuovo direttore del Grande Progetto Pompei, Mauro Cipolletta.

L’edificio in questione,  una grande struttura in cemento armato, è situato a pochi passi da via Plinio e dalla porta pompeiana di Stabia. Due sono i principali quesiti del Comitato territoriale del bacino del Sarno riguardo la costruzione del nuovo edificio. Il primo: “La costruzione in corso rispetta le norme del codice dei beni culturali vigente?”. E il secondo: “Se così non fosse qual è l’autorità che lo ha consentito?”. La costruzione, infatti, appare agli occhi di cittadini e turisti contraria alla tutela dei valori paesaggistici dell’area.

Print Friendly
Pubblicato il 6 gennaio 2018
Categorie
Area Vesuviana

Articoli correlati