Sostenibilità ambientale. “LabZone U30 – Le città vivibili”: si discute su idee e progetti concreti per l’Area Vesuviana

L’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale (UCSA) promuove la generazione di idee per la mobilità

Incontro di sindaci e delegati aderenti all'UCSA

Come ci si muove per andare all’università, al lavoro o per uscire la sera? Come si potrebbero rendere più facili e sostenibili questi spostamenti? Quali progetti potrebbero essere realizzati da gruppi di ragazzi o dalle istituzioni? Queste sono solo alcune delle domande a cui si è cercato di dare una risposta ai tavoli di due aperi-workshop partecipati, organizzati dall’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale (UCSA) il 15 e 16 novembre scorsi e all’incontro dei Sindaci dei comuni dell’UCSA tenutosi nella mattinata del 16 novembre.

Intervento al workshop del sindaco di Palma Campania, Nello Donnarumma

All’iniziativa, oltre ai comuni dell’UCSA (Striano, San Gennaro V., San Giuseppe V. e Palma Campania), hanno aderito anche Ottaviano, Poggiomarino, Somma Vesuviana e Terzigno. Nel 2015 gli otto comuni hanno sottoscritto il Patto Intercomunale per la Mobilità Sostenibile per assicurare ai propri cittadini un’offerta diversificata di modalità di trasporto, in linea con le disposizioni della Comunità Europea. L’incontro organizzato dall’Ufficio Comune, presso il Centro Giovanile ‘O Giò di Palma Campania il 15 novembre e quello di venerdì 16 dal titolo “UCSALab for Universiade 2019” tenutosi presso l’Istituto Alberghiero “De Medici” di Ottaviano, sono tesi ad individuare i bisogni, raccogliere idee e proposte dei giovani dell’area vesuviana e favorire il coinvolgimento delle comunità degli otto comuni alle Universiadi 2019 che si terranno a Napoli dal 3 al 14 luglio 2019, la più importante manifestazione sportiva multidisciplinare internazionale , dopo le Olimpiadi, rivolta ad atleti universitari provenienti da ogni parte del Mondo.

2° workshop “UCSALab for Universiade” ad Ottaviano

I workshop sono stati organizzati in modalità “aperta” e informale per creare un momento collettivo di ideazione. Molte le idee di partenza per sviluppare, da parte di un gruppo di lavoro intercomunale (ancora aperto a nuove collaborazioni e adesioni under 30), un progetto da poter inserire nel programma regionale delle Universiadi 2019.

Nella mattinata del 16 novembre si è tenuto l’incontro istituzionale dei sindaci e delegati dei comuni, ospitato dal Comune di Somma Vesuviana, durante il quale sono state illustrate le attività svolte dall’Ufficio Comune evidenziando i vantaggi e l’efficacia di sviluppare una progettualità in rete ed auspicando l’allargamento dell’UCSA a tutti i comuni dell’area.

Incontro di sindaci e delegati aderenti all’UCSA

I rappresentanti degli otto comuni hanno dato mandato all’Ufficio Comune di mettere a punto una proposta operativa che sarà discussa nel prossimo incontro calendarizzato per la metà di dicembre.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 20 novembre 2018
Categorie
AmbienteArea VesuvianaCategorieMagazineNews

Articoli correlati