Stop alle distrazioni tecnologiche alla guida

Il numero degli incidenti provocati da distrazioni tecnologiche è in crescita. Per arginare questo spiacevole fenomeno la Polizia introduce nuove manovre di controllo sui dispositivi presenti a bordo dei...

Il numero degli incidenti provocati da distrazioni tecnologiche è in crescita. Per arginare questo spiacevole fenomeno la Polizia introduce nuove manovre di controllo sui dispositivi presenti a bordo dei veicoli coinvolti in gravi sinistri. Ogni device presente all’interno dell’abitacolo potrà essere sottoposto a minuziosi controlli, atti a verificare che al momento dell’impatto il conducente non fosse impropriamente impegnato in chat, ricerca web, digitazione sms o impostazione del navigatore.

La notizia giunge  dal quotidiano di informazione giuridica dirittoegiustizia.it ed è  pervenuta dalla Procura di Pordenone che, su input della Procura generale di Trieste, ha emanato la direttiva numero 4414 del 26 giugno 2018: per il momento sarà attiva solo nel Friuli-Venezia Giulia, ma in futuro potrebbe essere adottata su tutto il territorio italiano.

Print Friendly
Pubblicato il 1 luglio 2018
Categorie
Diritti e Giustizia

Articoli correlati