Terzigno: Cava Ranieri da discarica a sito archeologico

E’ previsto giovedì 1 febbraio a Terzigno, in via Marconi alle ore 10.00, l’evento “La storia ritrovata: da sito di stoccaggio a sito archeologico”, organizzato dall’ Amministrazione comunale. Non...

Cava Ranieri.

E’ previsto giovedì 1 febbraio a Terzigno, in via Marconi alle ore 10.00, l’evento “La storia ritrovata: da sito di stoccaggio a sito archeologico”, organizzato dall’ Amministrazione comunale.

Non si tratta di un’inaugurazione o apertura al pubblico. La finalità è quella di mostrare alla stampa i risultati dell’attività di bonifica in via di ultimazione e le opportunità di rilancio del patrimonio archeologico – culturale dell’area di Cava Ranieri.

Saranno presenti alla conferenza stampa, oltre al sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri e l’assessore ai Beni Archeologici con la delega al Turismo, Genny Falciano, anche il presidente del Parco del Vesuvio, Agostino Casillo, il Presidente e Amministratore Delegato presso SOGESID s.p.a., Enrico Biscaglia, il direttore generale del Parco Archeologico di Pompei, Massimo Osanna e Mario Cesarano della Soprintendenza Abap per l’Area Metropolitana di Napoli. Inoltre, sarà coinvolta anche una delegazione di studenti delle scuole del posto come rappresentanza simbolica della cittadinanza. Un’ ottima occasione per riscattare i territori deturpati dalle discariche.

Print Friendly
Pubblicato il 30 gennaio 2018
Categorie
Terzigno

Articoli correlati