Terzigno. Donna uccisa a colpi di pistola

Indagano i Carabinieri, Il marito è irrintracciabile.

Una triste pagina di cronaca nera è scritta oggi a Terzigno. Una donna di 31 anni, Immacolata Villani, è stata uccisa a colpi di pistola questa mattina a Boccia al Mauro, una frazione di Terzigno. La donna è stata raggiunta da diversi colpi di pistola dopo che aveva accompagnato i figli a scuola. Ancora da accertare la dinamica dell’omicidio. Indagano i Carabinieri di Terzigno che sono intervenuti immediatamente sul posto. Si segue la pista familiare, sembrerebbe che fosse in atto una separazione dal marito tutt’altro che consensuale.

Questa mattina, secondo una prima ricostruzione dei fatti e dalle prime testimonianze di altre donne presenti che avevano lasciato anche loro i figli a scuola, la donna era salita in auto, dove sembra ci fosse un’altra donna con lei, quando è stata avvicinata da un uomo a bordo di uno scooter che le ha intimato di scendere perché dovevano parlare. Poco dopo, sotto una leggera pioggia, mentre parlavano sono stati avvertiti colpi di arma da fuoco, con l’assassino in fuga.

Molte le voci di notizie sull’accaduto circolano velocemente nel piccolo comune vesuviano sotto choc, mentre ancora vivo il ricordo dell’uccisione, sempre a colpi di pistola, di Enza Avino. La donna e mamma freddata dal suo ex compagno. Un altro caso di femminicidio potrebbe esserci stato oggi, nel giorno della Festa del papà, scaturito da un raptus di disperazione e follia. L’uomo al momento risulta irrintracciabile dalla famiglia e dalle forze dell’ordine. Anche per questo si attendono conferme sull’accaduto, la zona è stata transennata e sono in corso i rilevamenti della scientifica.

Print Friendly
Pubblicato il 19 marzo 2018
Categorie
AttualitàGLobalNewsRLocalTerzigno

Articoli correlati