Vesuvio: 16 scosse di terremoto registrate in un’ora

attività sismica nell'area vesuviana registrata durante la notte del 7 Giugno, gli esperti affermano : l'attività vulcanica è super monitorata.

Giovedì 7 Giungo, pochi minuti prima della mezzanotte, l’ osservatorio vesuviano ha registrato 16 scosse di terremoto . I sismi registrati,  tutti provenienti da ipocentri superficiali, risultano  prevalentemente deboli, infatti la magnitudo massima rilevata è di 1.7. L’attività vulcanica, super monitorata dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) risulta piuttosto frequente in questo periodo:

”Nel mene di Aprile, si  sono susseguite ben 94 scosse di terremoto all’interno del Vesuvio con la magnitudo massima pari a 2.1 (registrata il 26 aprile). A maggio le scosse registrate dai sismografi sono state in tutto un’ottantina (a giorni sarà pubblicato il bollettino mensile dall’Osservatorio Vesuviano) mentre ci sono stati tre  sciami sismici. ”

Evitando allarmismi vi invitiamo a leggere fonti attendibili  sull’attività sismica del nostro gigante direttamente dal sito dell INGV  http://www.ov.ingv.it/ov/it/vesuvio.html, il quale attesta che   attualmente il  sistema di sorveglianza dell’Osservatorio Vesuviano non evidenzia variazioni significative nello stato di attività del Vesuvio.

Print Friendly
Pubblicato il 8 giugno 2018
Categorie
AmbienteArea VesuvianaCampaniaNewsOttavianoPoggiomarinoSan Giuseppe Ves.Terzigno

Articoli correlati