29 gennaio 2020: rientrano al Matt gli affreschi del “Larario”

Dopo l'esposizione temporanea alle Scuderie del Quirinale di Roma, al Matt rientrano gli affreschi del Larario

Dopo l’esposizione temporanea alle Scuderie del Quirinale di Roma, al Matt, Museo archeologico Territoriale di Terzigno, rientrano gli affreschi del Larario” Tali eccezionali reperti inviati in giro per il mondo attraverso le grandi Mostre, per testimoniare un’epoca, farne conoscere gli usi, i costumi, l’arte e la cultura, devono prioritariamente avere dimora nel luogo della loro provenienza, al fine di avvicinare i cittadini alle proprie origini – afferma il direttore generale del Parco Archeologico di Pompei.

Alla manifestazione di apertura della nuova Sala Larario, hanno preso parte il sindaco del paese, Francesco Ranieri, l’assessore alla Cultura Genny Falciano, il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo e il direttore generale del Parco Archeologico di Pompei, Massimo Osanna. Il sindaco dichiara con fermezza ” Il Museo è stata una vera scommessa. Ci sta dando grandi soddisfazioni. A breve la Mostra Archeologica sarà ampliata con ulteriori affreschi”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 30 Gennaio 2020
Categorie
Area VesuvianaAttualitàCampaniaCulturaCuriositàEventiItaliaMagazineMultimediaNewsRLocalSpecialeTerzigno

Articoli correlati