Al Giffoni Film Festival un Convegno dedicato ai giornalisti per “Raccontare il presente. Costruire il futuro”

Convegno dedicato alle strategie di comunicazione nell'ambito dei fondi europei

“Raccontare il presente. Costruire il futuro” è il titolo del Convegno dedicato alle strategie di comunicazione legate ai fondi europei tenuto, nell’ambito del Giffoni Film Festival, martedì 24 luglio al Giffoni Film Festival.

Un momento formativo deontologico qualificante per i crediti dell’Ordine dei Giornalisti e di utile confronto sull’informazione della rete dei comunicatori del settore, nella Sala conferenze della Mutimedia Valley, realizzata di recente proprio con fondi comunitari. Numerosi gli iterventi, quello di apertura dei lavori di Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania;  Ottavia Delle Cave, responsabile della comunicazione istituzionale POR Campania FESR;

Lucio Lussi, che ha spiegato, tra l’altro, le attività dell’Agenzia per la Coesione Territoriale; Ivonne Spadafora, responsabile della comunicazione POR Calabria PESR FES, che ha illustrato la realtà della comunicazione regionale della Calabria sui fondi FESR; Raffaele Paciello, PON Città Metropolitane, che ha spiegato alcuni tecnicismi con esempi e dati sul difficile ruolo della comunicazione sui fondi strutturali; Francesco Molica, della Commissione Europea DG Regio. Molti hanno sottolineato l’incidenza negativa delle fake news, spesso deleterie, generate da una cattiva interpretazione o per un uso non corretto degli strumenti e delle fonti messe a disposizione dei giornalisti, come la fake ricorrente secondo la quale molti fondi europei vengono ogni anno restituiti all’Europa dalle regioni, soprattutto del Sud Italia, perchè non utilizzati.

A conclusione dei lavori il saluto dell’ideatore del Gff, Claudio Gubitosi, che ha dichiarato: “Siamo ancora un caso di studio per le università. È un ottimo segnale che si continui a scrivere e comunicare di Giffoni. La contaminazione di linguaggi, in cui mondi diversi si incontrano, avviene qui. I giovani non sono il futuro, rappresentano il presente ed è su questo che dobbiamo ragionare”.

“La diffusione sempre maggiore di corsi sul territorio campano dimostra l’importanza della formazione e quanto questa si stia aprendo alle necessità dei giornalisti di tutta la Regione”, ha dichiarato Ottavio Lucarelli a proposito dell’incontro, ricordando gli ultimi in ordine di tempo, quello di Scampia e quello di Trecase, sul tema dei migranti e dell’inclusione. Obiettivo della giornata, comprendere il ruolo dei giornalisti nell’approccio alla comunicazione dei fondi europei e conoscere gli strumenti di uno storytelling efficace.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 24 luglio 2018
Categorie
AttualitàCategorieEventiGLobalMagazineNews

Direttore Responsabile Report Magazine e Report Napoli

Articoli correlati