Mascherine ”anti-virus” potenzialmente pericolose per la salute prodotte nel Napoletano

Circa 11 mila mascherina, potenzialmente pericolose per la salute, venivano realizzate in una fabbrica abusiva nel Napoletano

Da poche arriva arriva la notizia, circa 11 mila mascherine ”anti-virus” prodotte in una fabbrica abusiva a Scisciano(Comune del Nolano) sono state sequestrate. Le mascherine in stoffa, prive di autorizzazioni medico-sanitarie e destinate al mercato nazionale, erano potenzialmente pericolose per la salute. Sui prodotti- realizzati tra sporco e batteri- era stato anche applicato il marchio di controllo CEE senza alcuna autorizzazione. Sotto accusa una imprenditrice 44enne incensurata del posto.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 23 Aprile 2020
Categorie
Area VesuvianaAttualitàCampaniaDiritti e GiustiziaNewsRLocalSaluteSpeciale

Articoli correlati