Minorenni e alcolici: sotto sequestro una discoteca a Napoli

Blitz dei carabinieri a Napoli dove, in una discoteca a via Cavallino, 13enni consumavano indebitamente alcolici durante una festa.

L’Unità Operativa Chiaia e della Tutela Minori della Polizia Locale di Napoli e i vigili urbani agli ordini del comandante Ciro Esposito hanno sottoposto a sequestro una discoteca di via Bernardo Cavallino. Durante la notte scorsa oltre 200 giovani, tra cui molti minorenni, facevano baldoria consumando drink alcolici e superalcolici nel locale.

Durante l’ispezione sono emerse alcune infrazioni alle norme: il locale risultava privo delle autorizzazioni previste a tutela dell’incolumità dei minori e si è scoperto anche che il gestore era sprovvisto della licenza per l’esercizio dell’attività. Scattata subito la denuncia, seguita da sanzione di 300 euro e sequestro penale dell’intero locale. I ragazzi, una volta sfollata la discoteca, sono stati affidati ai rispettivi genitori, diffidati a una maggiore sorveglianza sui minori.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 10 Febbraio 2020
Categorie
CampaniaDiritti e GiustiziaNews

Articoli correlati