Napoli: Rapina in pasticceria, arrestato uomo di 48 anni

È entrato in una pasticceria di via Nuova San Rocco, a Napoli, con il volto coperto da un casco e da una mascherina nera. Armato di pistola ha rapinato il...

È entrato in una pasticceria di via Nuova San Rocco, a Napoli, con il volto coperto da un casco e da una mascherina nera. Armato di pistola ha rapinato il cassiere e tra le minacce si è fatto consegnare la somma di mille euro in contanti. Dopo aver preso i soldi, è fuggito a bordo di uno scooter bianco credendo di aver compiuto con successo il reato. Ma un handicap alla gamba, visibile tramite le immagini delle telecamere del negozio, ha portato alla sua individuazione e quindi per il 48enne D. M., già noto alle forze dell’ordine, è scattato l’arresto.

Sono stati quindi le registrazioni ad incastrarlo: il modo di agire era quello di un rapinatore esperto e poi quando camminava si trascinava la gamba sinistra. I militari hanno così esaminato i propri database con l’obiettivo di trovare una persona che corrispondesse con questo dato. Nell’abitazione dell’uomo è sequestrato anche lo scooter bianco che compariva nelle videoregistrazioni.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 25 Giugno 2020
Categorie
Area VesuvianaAttualitàCampaniaDiritti e GiustiziaItaliaMagazineNews

Articoli correlati