Pollena Trocchia (NA). LOTTA AL BULLISMO: DOMENICA CI SARA’ IL GAZEBO DELLA CROCE ROSSA

APPUNTAMENTO DALLE ORE 10:00 ALLE 13:00 IN PIAZZA AMODIO

Immagine della scorsa Edizione
Una domenica mattina in rosso, ma non per le alte temperature previste dai bollettini meteorologici. L’ultimo giorno di giugno, infatti, è quello in cui la sezione locale della Croce Rossa Italiana ha messo in programma la sua nuova iniziativa, questa volta dedicata al contrasto del bullismo. Appuntamento dunque domenica mattina dalle ore 10 alle ore 13 in Piazza Amodio, in pieno centro del comune vesuviano, per un evento che vuole favorire l’integrazione e l’inclusione sociale nonché stimolare la società ad adottare metodi di prevenzione efficaci per contrastare il bullismo.
L’attività al gazebo CRI si avvarrà dell’utilizzo di un cartellone sul quale i partecipanti all’iniziativa inseriranno quelle che devono essere le caratteristiche proprie di un amico e di un bullo, per far emergere le differenze e i comportamenti da condannare. Non si tratterà però di un’attività isolata. L’idea della sezione locale della Croce Rossa è infatti quella di continuare, da settembre, la sensibilizzazione anche nelle scuole cittadine.
«Anche quest’anno abbiamo deciso di portare avanti questa tematica affinché ci sia sempre una luce accesa, in modo da prevenire ad abbattere questo fenomeno in costante crescita in tutti i rami della società» hanno detto Domenico Filosa ed Enrico Rizzo, rispettivamente referenti dell’area 6 e 5 della sezione locale CRI, ringraziando il presidente del comitato provinciale di Napoli Paolo Monorchio e il consigliere delegato ai giovani Gennaro Tarantino.
«È un bene che sul territorio si continuino a organizzare iniziative del genere, che servono a scoraggiare il bullismo attraverso una campagna di informazione e sensibilizzazione, volta anche a tutelare le vittime e a non farle sentire sole» ha detto il sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito, invitando la cittadinanza a non mancare all’appuntamento di domenica mattina. «Accogliamo come già in passato con entusiasmo questo evento di sensibilizzazione perché riguarda un tema sul quale la nostra attenzione è alta: appena pochi giorni fa abbiamo infatti dato mandato all’Ufficio di Piano di predisporre gli atti per partecipare come Ambito Territoriale N24 all’avviso pubblico della regione Campania volto a finanziare interventi e azioni per la prevenzione, la gestione e il contrasto del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo» ha aggiunto l’assessore alle Politiche sociali e vicesindaco Pasquale Fiorillo.
Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 28 Giugno 2019
Categorie
Area VesuvianaAttualitàCategorieDiritti e GiustiziaMagazineNews

Articoli correlati