Si aprirà domenica 28 maggio la quarta edizione di Urban Parade

L'evento che promuove le “espressioni artistiche di strada” nel Rione Belvedere torna il 28 maggio

In foto: logo di Urban Parade

Anche quest’anno sarà festa popolare per il Rione Belvedere, con il richiamo di migliaia di giovani da tutta la provincia di Napoli, grazie alla manifestazione organizzata dal Collettivo Vocenueva e dall’associazione Laboratorio Pubblico. Lo scopo è quello di riqualificare la periferia per renderla protagonista attraverso l’arte urbana, lo sport, i laboratori creativi per bambini, il tutto orientato alla sostenibilità e alla cultura del riciclo. Quest’anno l’evento ospiterà anche un contest fotografico che approfondirà il rapporto tra uomo e natura nel Parco Nazionale del Vesuvio.

Nel corso della giornata saranno inoltre riqualificati gli spazi verdi e le aiuole del quartiere, grazie all’azione di tanti volontari e cittadini ed al supporto della Legambiente “Mimmo Beneventano” di Ottaviano.

 “Con Urban Parade vogliamo dimostrare che la bellezza dell’arte, i valori dello sport, la creatività dei bambini, ma anche l’estro degli skater, possono essere strumenti formidabili per riqualificare un quartiere” dichiara Antonio Carillo, responsabile organizzativo dell’evento. “Anche quest’anno gli artisti dipingeranno interi palazzi per creare opere uniche, rendendo il Rione Belvedere una vera e propria galleria a cielo aperto. Avremo inoltre uno skate park dove tanti giovani si sfideranno con i loro trick spettacolari e tante altre sorprese.”

 

Il torneo di street basket quest’anno sarà ancora più competitivo” – prosegue Santolo Eliano, coordinatore delle attività sportive – “Il campo sarà allestito in maniera professionale. Abbiamo inoltre ottenuto l’affiliazione della ‘UP Streetball Challenge’ al circuito FISB, la Federazione italiana del basket di strada. Oltre ai premi, la squadra vincitrice del torneo otterrà un pass per le finali nazionali FISB di fine luglio. Un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati.”

Urban Parade sarà come sempre uno spazio di musica e tante attività creative per i bambini” secondo Lina Russo, responsabile del baby camp. “I laboratori creativi avranno come ogni anno lo scopo di far divertire i più piccoli, sollecitando le loro inclinazioni artistiche e la loro voglia di scoprire. Attraverso il gioco, insegneremo ai bambini a conoscere il Parco Nazionale del Vesuvio, le sue caratteristiche e il patrimonio di biodiversità, puntando a rafforzare in loro l’appartenenza al luogo in cui vivono e i valori della sostenibilità e della tutela dell’ambiente.”

Non resta altro che darvi appuntamento al 28 maggio alle ore 16, Rione Belvedere, San Giuseppe Vesuviano.

Fonte: C. S.

Print Friendly
Pubblicato il 26 maggio 2017
Categorie
EventiPoliticaSan Giuseppe Ves.

Articoli correlati