Somma V. (Na). Continua l’impegno sociale di “Sàvisàge”: previsti corsi gratuiti

Non si ferma l’impegno sociale del brand estetico e di bellezza “Sàvisàge” creato dalla giovane imprenditrice Cira Perna, di Somma Vesuviana. Dopo aver aiutato i pazienti oncologici con diverse iniziative,...

Non si ferma l’impegno sociale del brand estetico e di bellezza “Sàvisàge” creato dalla giovane imprenditrice Cira Perna, di Somma Vesuviana. Dopo aver aiutato i pazienti oncologici con diverse iniziative, oggi ha deciso di aiutare chi vuole realizzarsi nel mondo del lavoro con un progetto che consentirà a diverse persone di seguire gratuitamente i suoi corsi per i primi tre mesi.

Un impegno che arriva dopo tanta concretezza. La Perna negli anni scorsi, infatti, ha realizzato “Il giorno del sorriso”, un primo progetto, studiato ed elaborato dal 2018, e portato a termine da enti pubblici e privati, riguardante la dermoricostruttiva medicale per pazienti oncologici, continuando poi con diverse iniziative come “Donna sorriso” dedicato alle vittime di violenza, “Un progetto rivolto alle donne che hanno un vissuto particolare”, spiega l’imprenditrice Cira Perna, “e che hanno intenzione di rimettersi in gioco “resettando” anche con l’aiuto di specialisti, quegli stralci di vita buia”.

Entro la fine di quest’anno aprirà l’accademia Sàvisàge, e la titolare Cira Perna ha stabilito che “tutte le persone che accederanno e si iscriveranno ai vari corsi di aggiornamento e master, saranno accolti con corsi di perfezionamento gratuiti per il primo trimestre.

Altre novità in programma saranno le edizioni digitali che si svolgeranno nel web e su una nuovissima piattaforma, perché la tecnologia ci ha aiutato tanto durante l’isolamento a non avere paura e oggi deve aiutarci ad uscire dalla crisi”.

“Oggi siamo, purtroppo, in un mondo stravolto dalla pandemia del Covid 19 con la quale ‘combattiamo’ ancora”, conclude la Perna, “Gli appuntamenti che riprenderemo a settembre, in diverse sedi in Campania e nel Lazio, sono programmati nel massimo rispetto dei protocolli di sicurezza. Questo per me è un segnale di augurio e rinascita per tutte quelle donne che, con il loro coraggio, si racconteranno e si mostreranno disponibili a condividere il progetto insieme a SàVisàge”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 11 Agosto 2020
Categorie
Area VesuvianaCategorieMagazineRLocalSalute

Articoli correlati