Maxi-sequestro nel napoletano: articoli non sicuri per i bambini

Maxi-sequestro di giocattoli tra San Giorgio a Cremano e Casoria.

Circa 2,5 milioni di articoli contraffatti e dannosi per i bambini sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Napoli tra San Giorgio a Cremano e Casoria. I militari della Compagnia di Portici hanno individuato a San Giorgio a Cremano un’attività gestita da cittadini cinesi-giocattoli, decorazioni e clip adesive destinati ai più piccoli, privi delle informazioni e delle caratteristiche previste dalla legge. L’attività è proseguita presso un altro esercizio commerciale di Casoria- prodotti elettrici, articoli di bigiotteria e giocattoli privi dei contenuti minimi di informazione per il consumatore, insieme ad ulteriori articoli falsi.  All’interno dello stesso stabile, rinvenuti anche oltre 30 grammi di marijuana, confezionata in piccole dosi e pronta per essere venduta.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 27 Agosto 2019
Categorie
Area VesuvianaAttualitàCampaniaInchiesteItaliaMagazineNewsSpeciale

Articoli correlati