Saviano. Crolla un muro del Regio Lagno: feriti due agenti della Polizia Locale

Alle ore 6.30, nella frazione Tommasoni di Saviano, Camillo Perretta e Gavino Caccavale sono stati travolti da una grossa parte di muro franato

Potevano subire seri danni i due agenti della Polizia Locale di Saviano a seguito del crollo di una parte di muro perimetrale del Regio Lagno. Alle ore 6.30, nella frazione Tommasoni di Saviano, Camillo Perretta e Gavino Caccavale sono stati travolti da una grossa parte di muro franato a causa, molto probabilmente, delle piogge abbondanti di questi giorni.

Il sindaco Vincenzo Simonelli ha commentato così l’accaduto: “Alle prime luci dell’alba è avvenuto il cedimento di una porzione del muro di contenimento dei Regi Lagni, probabilmente dovuto ad un fenomeno franoso per le continue piogge degli ultimi giorni.

Nell’incidente sono rimasti coinvolti i due agenti Perretta e Caccavale, che fortunatamente non hanno riportato conseguenze gravi e ai quali va la nostra massima solidarietà.

Denunciamo lo stato di inerzia delle competenti autorità regionali: “Nonostante i continui incontri e i tavoli di concertazione – dichiara il sindaco – la situazione drammatica dei Regi Lagni si protrae ormai da decenni senza alcun’opera concreta e risolutiva, con improduttivi e incostanti interventi palliativi che a nulla servono in termini di sicurezza dei luoghi.

Le attività di monitoraggio e le azioni di manutenzione, pur non rientrando nelle competenze del Comune – conclude Vincenzo Simonelli – non ci impediscono di sollecitare senza sosta le autorità regionali, tant’è che proprio oggi è stato effettuato un intervento dei tecnici della SMA Campania, già in programma da tempo”.

 

 

Fonte : C.S.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato il 9 Novembre 2021
Categorie
AmbienteArea VesuvianaCampaniaCategorieGLobalMagazineNews

Articoli correlati